Aldous Huxley (1894 – 1963)
Mistico e visionario, si pone ad un crocevia culturale importante: quello delle culture che si occupano dell’interiorità, le vie spirituali e l’esperienza psichedelica. L’esperienza spirituale come dimensione sperimentabile in contrapposizione all’universo della fede dogmatica e indimostrabile.