Scarica

CORONA VIRUS – Il volo dell’angelo

«Finalmente, dopo settant'anni di boom economico e tre secoli di maratona, l'umanità rallenta la sua corsa frenetica.» La rapidissima progressione del Covid-19 ci mette tutti in una situazione senza precedenti. Lo shock è planetario e quasi sincronizzato. Colpisce tutte le aree della società: salute, società, politica, economia. Cambia il modo di abitare, amare, vivere e sopravvivere, lavorare, parlarsi, morire ed essere sepolti. Più che mai, il mondo vacilla sulle sue basi. Scarica il documento

Continue Reading →

Raoul Vaneigem: La rinascita dell’umano è la sola crescita che ci conviene

I territori mondialmente defraudati dal sistema del profitto sono in preda a un afflusso improvviso di movimenti insurrezionali. La coscienza è obbligata a inseguire ondate successive di avvenimenti, a reagire a degli sconvolgimenti costanti, paradossalmente prevedibili e inopinati. Due realtà si combattono e si urtano con violenza. Una è la realtà della menzogna. Beneficiando del progresso delle tecnologie, essa s’impegna nel manipolare l’opinione pubblica a favore dei poteri costituiti. L’altra è la realtà di quel che è vissuto quotidianamente dalle popolazioni. Scarica il documento     

Continue Reading →

A proposito di abolizione del lavoro

Sull’ultimo numero del catalogo di Nautilus, XX Mila leghe sotto n° 12, a pagina 65 figura un testo di Bob Black pubblicato su Anarchy, A Journal Of Desire Armed. L’articolo, a distanza di trent’anni, torna sull’argomento di uno dei più noti scritti di Black, L’abolizione del lavoro, edito nel 1986 e tradotto da Nautilus nel 1992. L’occasione per approfondire questa tematica e per ribadire le tesi espresse negli anni ’80 è stata la comparsa di un articolo, firmato David H. e intitolato Che cosa si intende per lavoro? Risposta a L’abolizione del lavoro di Bob Black, sul sito internet libcom.org...

Continue Reading →

XX MILA LEGHE SOTTO # 12. Pagine 192.

E’ uscito il N° 12 di XX Mila LEGHE SOTTO, la rivista/catalogo di Nautilus. Come per gli altri numeri i contributi che appaiono su questa pubblicazione sono degli autori che collaborano alle nostre edizioni o riguardano approfondimenti degli argomenti dei nostri libri. Oltre alla versione scaricabile, per chi è interessato è disponibile anche la versione cartacea a 2,00 euro più le spese di spedizione.   [flipbook pdf="http://www.nautilus-autoproduzioni.org/wp-content/uploads/2017/06/XXMILA-LEGHE2017.pdf"] In questo numero troverete saggi di: Jean-Pierre Garnier: SCENOGRAFIE PER UN SIMULACRO Chiara Maraghini Garrone: CONSTANT, NEW BABYILON. PAESAGGI DI UNA CITTA' IMMAGINARIA Miguel Amorós: ANTINDUSTRIALISMO CONTRO DECRESCITA Miguel Amorós, Michel Gomez, Marie-Christine...

Continue Reading →

CD REBETIKO

1. Rimbombano le carceri (M. Vamvakaris)

2. Sballato diventerò (M. Vamvakaris)

3. Quelli che hanno un sacco di soldi (M. Vamvakaris). Interprete: Mikalis Daskalakis

4. Markos Primo Ministro (M.Vamvakaris)

5. Condannato all’ergastolo (M. Vamvakaris)

6. Falso mondo (M.Vamvakaris)

7. Lo sballato (M.Vamvakaris)

8. Il dolore dell’eroinomane (A. Deliàs)

9. Sbornia e sballo (A. Deliàs)

10. Sono salito in barca di nascosto (G. Batis)

11. La voce del narghilè, Cinque anni prigioniero (V. Papazoglou)

12. Il Narghilè (V. Papazoglou). Interprete: Stelios Perpiniadis
13. Il contrabbandiere (V. Papazoglou). Interprete: Stelios Perpiniadis

13. Il contrabbandiere (V. Papazoglou). Interprete: Stelios Perpiniadis
14. Storie dal carcere (P. Tountas). Interprete: Stelios Perpiniadis

14. Storie dal carcere (P. Tountas). Interprete: Stelios Perpiniadis

15. Perché fumo cocaina (P. Tountas) Interprete: Rosa Eskenazy

16. Cinque maghes al Pireo (Jovan Tsaùs)

17. L’eroinomane (J. Tsaùs)

18. Dalla sera alla mattina, quando prendi l’eroina (N. Deltas, S.Psiriotis). Interprete: Roza Eskenazy

19. Mi hanno preso con Metaxàs (M. Genitsaris)

20. Il saltatore (M. Genitsaris)

21. Domenica di nuvole (V. Tsitsanis e A. Gùveris)

22. La nave dalla Persia (V. Tsitsanis)

23. Quando i fuochi brillano in giro (V. Tsitsanis) Interpreti: Kiromitis, Stratos Pagiumtzis

Joe Lametta: Kriptonite. Fuga dal controllo globale. Crittografia, anonimato e privacy nelle reti telematiche.

Libertà e controllo sociale. Comunicazione, tecnologia, dominio, responsabilità. Su questi temi abbiamo qualcosa da dire, qualcosa di diverso dagli equilibrismi teorici. Queste sono infatti pagine molto pratiche, che vogliono aprire una nuova strada su un terreno finora dominato da fatalismi ideologici, appelli democratici e richiami a nuove morali universali. Dal canto suo questo libro è probabilmente qualcosa di molto a-morale, nel senso che gli strumenti qui offerti possono essere messi al servizio di etiche personali molto diverse tra loro. Ma la possibilità che questo libro possa finire “nelle mani sbagliate” non rientra comunque tra le nostre preoccupazioni: preferiamo considerarlo piuttosto...

Continue Reading →

AAVV: INTORNO AL DRAGO. La droga e il suo spettacolo sociale, a cura di Riccardo d’Este.

Questo libro tratta di “droga”, del Drago, in maniera abbastanza inusuale, almeno secondo i modelli diffusi. Vuol essere essenzialmente una tessera nel mosaico unitario della critica allo spettacolare integrato. In questo caso, scegliendo il “fenomeno droga” come osservatorio privilegiato.Vi sono state molte esitazioni nel redigerlo sotto questa forma che è, volutamente, sufficientemente teorica ma anche frammentaria, sufficientemente analitica ma anche “di battaglia”, sufficientemente polemica ma anche descrittiva, talora narrativa o poetica.In realtà, c’era chi stava pensando e lavorando ad un libro sul Drago-droga da tempo. Però in un’ottica diversa e sganciata dalle immediatezze e dalle contingenze, con la pretesa di...

Continue Reading →

CrimethInc: LOTTARE SUL NUOVO TERRENO. Cos’è cambiato dal XX secolo.

Una volta, la struttura di base del patriarcato era la famiglia nucleare e chiedere la sua abolizione è stata una richiesta radicale. Ora le famiglie sono sempre più frammentate: nonostante questo, quanto, di fondo, si è ampliato il potere delle donne o l’autonomia dei bambini? Una volta, i media tradizionali consistevano di pochi canali televisivi e radiofonici. Non solo si sono moltiplicati all’infinito, ma sono stati soppiantati da forme di media come Facebook, Youtube e Twitter. Ma questo ha fatto fuori il consumo passivo? E, strutturalmente parlando, quanto più controllo hanno veramente gli utenti su questi formati? Una volta, i...

Continue Reading →

Intervista di Tiziana*: A COLLOQUIO CON HORST FANTAZZINI, UNA VITA IN CARCERE: FINE PENA 2022

Qual è al momento la tua situazione giudiziaria e quando prevedi di poter uscire dal carcere almeno in semilibertà? Al momento la mia scarcerazione dovrebbe verificarsi nel 2022, anno piùo meno. Nella classificazione delle tipologie penso d’essere stato inserito nella categoria “dinosauri e tartarughe”. Credo che, più che di comitati di liberazione dell’area anarchica, di me dovrebbe interessarsi il WWF, sezione “specie in via d'estinzione...”. Questa situazione assurda è venuta a determinarsi tramite l’applicazione, in modo restrittivo, del cosiddetto “cumulo giuridico”, che funziona così: sono computate e sommate tutte le condanne e se il risultato è superiore ai 30 anni,...

Continue Reading →

Raoul Vaneigem: Note preliminari al progetto di costruzione di Oarystis, la città dei desideri.

La concezione della città trae la sua ispirazione dal mondo dell’infanzia e della femminilità in procinto di emanciparsi dalle sue oppressioni secolari. Accorda dunque la preminenza al piacere di giocare, alla passione di creare e a quella felicità di essere a sé che, sola, permette di essere per gli altri e di contribuire al loro benessere. Il progetto è qui presentato nel suo stato più sommario, aperto al concorso di chiunque desidera svilupparlo, illustralo, concretizzarlo. Per continuare    

Continue Reading →